Softair domenicale

Ecco come risolvo le "tensioni" accumulate durante le dure settimane lavorative :D LOL

P.S. Non fraintendete, questo sport non ha connotazioni o colori politici, almeno per me!



HACKhEaDs su Bloghissimo.it

Mi sono appena iscritto su questo vasto aggregatore! E quindi rilancio per tutti quelli che leggono o scrivono nella blogsfera italiana!!
quoto: 

Hai un sito con un feed RSS o un blog?

Bloghissimo.it ti permette di aumentare le tue visite, il tuo pagerank e la tua visibilità da subito!
La cosa più bella è che tutto è gratuito ed automatico.

Ti sarà sufficiente segnalarci il tuo sito e se lo valuteremo di qualità integreremo i tuoi contenuti sul nostro portale.

In cambio ti chiediamo di inserire uno dei nostri antipixel sul tuo sito… per gridare a tutti “il mio sito è Bloghissimo!”

Hackheads su DotTK

Mi sono aggiunto su DotTK all'indirizzo www.hackheads.tk
Per tutti quelli che fanno fatica a ricordare URL troppo lunghi :D
Se volete registrare il vostro dominio TK gratuito cliccate qui!

Storia di un mail server (1° Puntata)

Primi di settembre, tornato da poco dalle ferie, ecco il primo bel lavoro da fare: copiare un server Debian (mailserver) da una macchina antiquata (P3) a un nuovissimo server IBM Xseries. Va bene, mi sembrava un po assurdo prendere e clonare il disco del primo dei dischi del secondo, ma vabeh, sembrava più sensato rispetto al riconfigurare il mail server (che tra le altre cose non avevo mai visto prima d'ora). Bene, dopo le prime baruffe con un box ide2usb clono la partizione, la ridimensiono (utilizzando Gparted con PartedMagic 3) e già che ci sono installo il GRUB nel MBR del disco con un semplice grub-install /dev/sda, riavvio per vedere se parte qualcosa, non pretendevo tutto (tra le altre cose per avviarsi ci mette sempre un sacco di tempo, tra il raid e tutti i suoi test), ma insomma Grub parte, bene, tentiamo la fortuna? seleziono la prima opzione e la avvio senza modificare i parametri... File not found! mmh! Ah ok! che stupido prima il server era in una macchina con disco PATA e lo riconosceva come /dev/hda, ma ora è /dev/sda, riavvia (altro tempo... altro caffè) edito /boot/grub/menu.lst sostituendo da

title Debian, kernel 2.6.8-i386
root (hd0)
kernel /boot/vmlinuz-2.6.8-i386 root=/dev/hda1 ro
initrd /boot/initrd.img-2.6.8-i386
savedefault
boot

Con:

title Debian, kernel 2.6.8-i386
root (hd0,1)
kernel /boot/vmlinuz-2.6.8-i386 root=/dev/sda2 ro
initrd /boot/initrd.img-2.6.8-i386
savedefault
boot


Bene, è ora di testarlo (altro riavvio... bottiglietta d'acqua)... mmh trova i file, sta bootando!! Noo!

pivot_root: No such file or directory
/sbin/init: 432: Cannot open /dev/console: No such file
Kernel panic: Attempted to kill init

Ma porc! Il filesystem? Qualche configurazione sbagliata di GRUB?... Cerco in internet, dopo 20 minuti su Google mi rendo conto che a un problema generale non esiste una soluzione specifica... Anche perchè molti facilmente consigliano la reinstallazione del sistema. No no, mi stampo una 20na di pagine di soluzioni varie: reinstallare udev oppure devfs (mmh si può essere), eliminare tutto ciò che si trova sotto /dev/ e ricreare i file di default con:

mknod /dev/console c 5 1
mknod /dev/null c 1 3
mknod /dev/zero c 1 5

Potrebbe non servire, ma lo faccio lo stesso, male non dovrebbe fare. Rigenerare initrd con un update-initramfs -u si vabeh ma non credo sia questo il problema. Verificare /etc/mtab e modificare la stringa riguardante l'indirizzo del disco rigido, ok.
Poi c'è anche da considerare i moduli del kernel, che molto probabilmente non sono corretti o non sono avviati quelli specifici per l'hw!
Avvio il server con una live (altro caffè, azz sto finendo i soldi nella chiavetta) incomincio ad eseguire i controlli e le modifiche, tento la fortuna? riavvio (altra bottiglietta), ninete da fare sempre kernel panic! mmh... Vabeh aggiorniamo il kernel! Avvio di nuovo il server con la live (sta volta vado in bagno, dopo 1 litro d'acqua ci sta!) Ctrl+Alt+F1 e vado con:

mkdir /mnt/disk
mount /dev/sda2 /mnt/disk
mount -t proc none /mnt/disk/proc
mount -o bind /dev /mnt/disk/dev
chroot /mnt/disk
apt-get install kernel-image-2.6.15-686 (non ricordo la versione esatta forse la 2.6.15, giusto per cambiare dalla 2.6.8 e riverificare i moduli)

Accetto le opzioni di installazione non aggiorno tutto il sistema, perchè se no dovrei aggiornare MySQL e altro di cui poi non ho documentazioni su password o database collegati vari, le informazioni le tirerò fuori a server avviato. Ok scarica tutti i pacchetti, installa e aggiorna GRUB. Riavvio (questa volta rimango li dato che ho finito tutti soldi nella chiavetta e le monete :P), File not found! cosa??? Ah!! Maledetto bootloader! Edito di nuovo la striga root=/dev/hda1 ro come in precedenza. Riavvio (partita a snake) GRUB ok! Avvio ok! Servizi vari ok! Sembra tutto ok!
Ora bisognerà testare la funzionalità dei vari servizi, copiare i nuovi dati e verificare come mai SpamAssassin non filtra (sul vecchio server ci avevano smanettato troppo)... ma questo nella prossima puntata...