Megaupload? No, Anonyupload!

Fantastico!
Venerdì 27 apre Anonyupload, 100% Free, niente pubblicità e totalmente anonimo!
 
Il progetto è nato dopo l'annuncio della chiusura di Anonimus, un gruppo attivo di utenti ha deciso di crearsi il proprio sito di condivisione. Una vera benedizione :D!

LINK a Anonyupload

link in QR code:


Samsung presenta la finestra del futuro!

Samsung presenta al CES2012 la sua "smart window", in stile Minority Report! Guardare per credere :P

ForexPeaceArmy | Sive Morten EURUSD Daily 01.24.12

Mac OsX Lion 10.7.2 su PC [Guida]

Ecco l'ultima distro OSX86 comprensiva di aggiornamento a 10.7.2, si tratta di iAtkos L2:

Requisiti minimi:
- Scheda madre compatibile (la lista della compatibilità la trovate qui)
- Processore Intel
- Scheda video compatibile (la lista della compatibilità la trovate qui)
- Minimo 1Gb di ram
- Minimo 15Gb di Hdd
- Immagine di iAtkosL2, trova il torrent qui 
- Un Mac o un software per masterizzare i .dmg (oppure crea una USB bootabile come nella guida precedente)


1) Come prima cosa devi prendere nota di tutto l'hardware installato nel pc, da linux con il comando "lspci-nn" e con Windows con PcWizard o Everest, a questo punto controlla su OSX86 Project la compatibilità. Se hai trovato tutto il tuo hardware senza nessuna particolare annotazione in osx86 project, allora il pc è compatibile con iAtkos e quindi con Mac OSX 10.7.2!

 2) Controlla le impostazioni del BIOS
Execute Disable Bit: Abilitato
XD: Abilitato
Limite CPUID Max: disabilitato 
Virtualizzazione: attivare o disattivare, provalo. 
Hyper-Threading: attivare o disattivare, provalo.
 HPET: Abilitato 
SATA Mode: AHCI

3) Avvia l'immagine di iAtkos da DVD o USB (come spigato nella guida precedente)
Avvia disk utility che trovi nel sotto menù di utility.

4) formatta il disco in Mac os (esteso), fatto questo fai partire l'installazione, seleziona il disco in cui vuoi installare e poi clicca su Personalizza: qui troverai tutti i driver disponibili, selezionali con cura a seconda del tuo hardware. Attenzione non selezionare più voci per ogni sottosezione! Continua l'installazione e riavvia.


5) Goditi il tuo nuovo Hackintosh :D

Link alla pagina ufficiale di iAtkos



Vantaggi delle Opzioni Binarie

Se state pensando di fare trading con le opzioni binarie, ma ti e’ venuto un enorme mal di testa ogni volta che il pensiero ha attraversato la tua mente? Non ti preoccupare, si può imparare con facilita’ che le opzioni binarie seguono un processo molto semplice, non richiedono molto sforzo dai trader.
Tuttavia, ci sono alcune semplici procedure che è necessario seguire per poter aumentare le possibilità di conquistare il mondo delle opzioni binarie e ridurre le probabilità di perdere. Nel mercato monetario, vi è una crescita costante del numero di prodotti finanziari e di tutti i prodotti, in ogni nicchia, sappiamo che i nuovi prodotti sono naturalmente meglio, nel senso che hanno migliorato le caratteristiche e le qualità che le versioni precedenti non hanno.
Negli ultimi anni le opzioni binarie hanno raggiunto una certa popolarità con il loro prezzo obiettivo che le rende molto esclusive in materia commerciale e per questo, hanno acquisito grande importanza nel mercato finanziario per la loro semplicità d’uso e sono anche note per portare un maggior profitto.






Ci sono una serie di vantaggi che si possono trarre dalle Opzioni binarie:
Le opzioni binarie sono Semplici:
•    Sono molto dirette e facili da comprendere.
•    Tutto cio’ che deve essere considerato e’ la direzione del bene prescelto.
I profitti sono prefissati e i rischi limitati.
•    I profitti e i rischi sono presentati all’inizio inquanto il profitto al momento dell’acquisto e’ predeterminato.
•    Non importa con che prezzo scade l’azione, l’opzione binaria paga lo stesso ammontare prefissato all’inizio.
Le opzioni binarie proteggono il tuo capitale
•    Il trading di opzioni binarie e’ uno strumento molto utile, molte volte usato per proteggere le posizioni gia’ aperte. Le opzioni binarie si adattano molto bene a molte strategie e metodi di trading. Il trading di Opzioni binarie ti offre di fare piu’ investimenti a breve termine, su piu’ beni.
In the money (Nel Denaro)
•    Il trading di opzioni binarie, a differenza delle opzioni Vanilla, ti danno l’opportunita’ di chiudere prima “in the money”, offrendoti un prezzo di chiusura conveniente anche dopo pochi minuti.
La negoziazione di opzioni binarie e’ facile
•    Grazie al fatto che le opzioni binarie sono rilasciate a poca distanza l’una dall’altra, i traders possono decidere di investire in diverse ore della giornata. Con le opzioni binarie, avendo a disposizione diversi beni mondiali, potrai fare trading 24/7 sulla stessa piattaforma.
Ora che sei a conoscenza di alcuni dei vantaggi che puoi trarre facendo trading con le opzioni binarie, non ti devi preoccupare; puoi cominciare adesso a fare trading.

Se non hai il Mac OSX Lion accontentati del css3!

Carina dimostrazione di cosa si può fare con il CSS3 e JQuery 1.6.2 :D
CLICCA QUI
Grande Alessio!

Ottenere i permessi di Root su Android senza flashare!


Ecco la guida corredata con gli apposti file necessari, che vi permetterà di ottenere i permessi di Root e superuser, (effettuata su Samsung Galaxy S2 ma utilizzabile anche per altri dispositivi) senza effettuare nessun flash. La procedura funziona sia su dispositivi con bootloader sbloccato che su quelli con bootloader bloccato. In pratica è compatibile con tutti i terminali. Con questa procedura non risulterà visibile durante l'accensione il famoso triangolo giallo, per cui almeno visivamente all'accensione non risulterà che avete abilitato i permessi di root, e in tal modo nemmeno al centro assistenza si accorgerebbero cosi a prima vista per la garanzia... In ogni caso (se volete essere piu' tranquilli, per evitare problemi con la garanzia) è possibile disattiavre i permessi di root come era prima tramite l'apposito file un-root senza flashare.

DOWNLOAD GUIDA
Mirror HotFile
Mirror MediaFire
Mirror 2shared
Mirror FileFactory
Mirror Crocko
Grazie Galenus!

Buca le WPA con Android!

Ciao a tutti! Oggi vorrei parlarvi di WPA Tester per Android.
Il programmino (Free ovviamente) ci aiuterà a "testare" le reti WPA trovando la relativa password, se e solo se, la password non è stata sostituita. Questo perché la password "automatica" è sempre generata dal SSID dell'apparecchio, ed è proprio per questo che WPA Tester sarà uno dei vostri programmi preferiti. Potrete girare con il vostro smartphone/tablet a "testare" le reti e troverete una maggioranza di reti non sicure, grazie a questo strumento. E' sempre buona regola cambiare le password, soprattutto se auto-generate e questo vale non solo per il proprio router.
Il sito ufficiale da cui scaricare l'ultima versione lo trovate qui

Hackintosh: Lion su PC [Guida]

Ciao a tutti!
Buon 2012 a tutti i lettori di Hackheads (Maya permettendo ;) LOL)!!
Eccovi una nuova guida per i nostri hackintosh:









Requisiti minimi:
Intel Core 2 Duo o meglio Core i3 cioè, i5, i7. (Non Core Duo o AMD in questo momento).
2 GB di RAM (consigliati 4 GB)
Una scheda grafica Nvidia o ATI Radeon.


Pre-Requisiti:
l'immagine Mac OS X Lion.dmg (trova il torrent da qui)
Un Hackintosh o un Mac - Può essere un Leopard o Snow Leopard.
EFI Boot Loader - iBoot Scaricalo da qui
2 penne USB, una almeno da 8gb di dimensione.


Come installare Mac OS X 10.7 Lion su PC / Laptop


1. Avviare un'esistente installazione di Mac OS X (Leopard o Snow Leopard). Può essere il Mac di tuo amico, non importa.
2. Fare doppio clic su "Mac OS X Lion.dmg" per montarlo.
3. Nel terminale, digitare quanto segue:


open /Volumes/Mac \ OS \ X \ Install \ ESD / BaseSystem.dmg


4. Collegare il drive USB e Apri Utility Disco.
5. Formattare l'unità USB come "Mac OS Extended (Journaled)".
6. Passare al Finder e andare sull'unità restaurata nella cartella System > Installation dentro troverete una cartella Packages, dovete rimuoverlo. Create una nuova cartella vuota chiamata "Packages".
7. Nel Terminale, digitate:


open /Volumes/Mac\ OS\ X\ Install\ ESD/Packages 

copia il contenuto di System > Installation > Packages (la cartella vuota di prima).


8. Individuare il file "FakeSMC.kext" (generalmente è dentro in Extra> Extensions) e copialo nella USB "System > Library > Extensions".
9. Con Terminal entra in "Extensions" e imposta i permessi con: 


sudo su
[Inserisci la tua password]


chown -R 0:0 FaksSMC.kext


chmod -R 755 FakeSMC.kext


Questo dovrebbe essere tutto per quanto riguarda la USB. Ora hai tutto il materiale di base per far partire l'installazione. Noi aggiungeremo poche cose in più alla USB per renderla avviabile e compatibile con l'hardware.


Fase 2. Installazione di iBoot


Opzione I: Se hai l'installazione Windows sullo stesso PC


1. Avvia Windows (sul PC stesso in cui si desidera installare il Mac OS) ed estrarre iBoot, eseguire l'installazione da iBOOT_SetupToolBeta.2.exe
2. Collegare il secondo disco USB e il formattalo (meglio in FAT). Ricollegare la USB e fai clic su "Prepare iBoot" all'interno della applicazione iBoot.
In questo momento è possibile aggiungere DSDT (lo trovi nella cartella DSDT all'interno della chiavetta USB con iBoot, vale a dire "iBoot USB Stick> efi> dsdt") o il driver EFI, se l'hardware ne ha bisogno. Consulta OSx86 wiki, InsanelyMac o sul forum se non siete molto sicuri.


Opzione 2: No Windows. Utilizzando solo Mac


1. Accedere alla cartella iBoot > DuetToHDD. Trascinare e rilasciare il file nel Terminal, premi la barra spaziatrice e digita "write /dev/rdiskXsY"
Dove X è il numero della seconda USB e Y è il numero della partizione. Y dovrebbe essere 0 per la maggior parte dei casi.
2. Premere la barra spaziatrice e trascinare di nuovo il file "Efildr20" nel terminale e premete Invio.
Entrambe le USB ora sono pronte a entrare in azione.


Fase III: L'installazione di Mac OS X Lion


Se hai fatto bene finora, non si devono affrontare molti altri problemi, a condizione che l'hardware sia totalemnte compatibile.


1. Vai nelle impostazioni del BIOS del vostro PC, abilitare l'avvio da USB e dare la massima priorità per l'avvio da USB.
2. Inserisci entrambe le unità USB (USB iBoot e installazione USB) e accendi il PC. Si dovrebbe vedere un'interfaccia GUI in pochi istanti. In alcuni casi si potrebbe anche vedere una linea bianca per un paio di secondi.







3. Se si vede l'interfaccia grafica, premi "U" per aumentare la risoluzione. (In alternativa "D" per diminuire). Farlo fino a visualizzare i drive USB. Se ancora non si vede premi il tasto "V" per sondare i volumi USB.
4. Premi il tasto "M" e di seguito fai avviare il tutto in verboso aggiungendo "-v". È inoltre possibile utilizzare altri flag che si sa di Hackintosh da guide precedenti, come arch = i386, arch = x86_64, cpus = 1 ecc
5. Seleziona il tuo USB di installazione che può essere indicato come "Sistema Mac OS X".
Suggerimento per la risoluzione dei problemi: Se in qualche modo non si ottiene questa visuale, si è fatto un errore durante la preparazione della USB di installazione o manca qualche flag sui relativi componenti hardware.
6. Presto si dovrebbe veder partire l'installazione, è possibile selezionare la lingua e continuare con l'installazione standard di Mac OS X. Fondamentalmente, quello che devi fare è formattare il disco rigido che in cui si desidera installare OSX Lion (vai al Utility -> Utility Disco, quindi fare clic sul disco, selezionare la 1° partizione, seleziona Mac OS X Journaled, dargli un nome, assicurati che GUID Partition Table sia impostato nelle opzioni. Dopo aver applicato la nuova partizione, torna al programma di installazione e fai l'installazione normale su tale unità. È possibile personalizzare l'installazione di rimuovendo roba inutile come stampanti, ecc...


Fase IV: finalizzazione


Abbiamo quasi finito! Questa è l'ultima parte che dovrebbe garantire l'avvio di Mac OS X Lion senza problemi!


1. Una volta che l'installazione è completa, avvia di nuovo iBoot e carica "Mac OS X " da USB. Quando appare la schermata di installazione, Vai su "Utilities> Terminal" e digita:


cd / Volumes /Lion/System/Library/CoreServices/


rm -rf PlatformSupport.plist


cd /Volumes/Mac\ OS\ X\ Base\ System/System/Library/Extensions/


FakeSMC.kext cp -R /Volumes/Lion/System/Library/Extensions/


chown -R 0:0 /Volumes/Lion/System/Library/Extensions/FakeSMC.kext


chmod -R 755 /Volumes/Lion/System/Library/Extensions/FakeSMC.kext


exit


Dove "Lion" è il nome della partizione in cui è stato installato OSX Lion.
2. Riavviare e caricare iBoot di nuovo, questa volta seleziona la partizione "Lion" dove l'hai installato, al posto della USB.
3. Tutti dovrebbero andare bene e si dovrebbe vedere un video di benvenuto. Congratulazioni, ora avete Mac OS X Lion installato sul vostro PC!!







Fase V: Post-Installazione dei driver (Hardware)


È probabile che la maggior parte del tuo hardware, come scheda grafica, scheda audio, scheda di rete non funzionano ancora.


1. Aggiungi kext per iBoot
È possibile personalizzare iBoot installando i kext da "Extensions/Extra" da una qualsiasi delle vostre macchine Hackintosh precedenti copiandole in "System/Library/Extensions". Se è la prima volta che installi un hackintosh, si dovrà visitare OSx86 wiki e i relativi kext per vedere di che cosa hai bisogno per rendere funzionante l'hardware.


Kext essenziali: 

Elenco alcuni dei kext che devi avere:
FakeSMC.kext - che abbiamo già installato. E' essenziale per l'emulazione del controller di gestione del sistema
ElliotForceLegacyRTC.kext - Previene il reset CMOS riscontrato su alcune schede madri.
NullCPUManagement.kext - AppleIntelCPUManagement.kext Disabilita il CPU Management che può causare un kernel panic con DSDT incompatibili.


Kext opzionali:


EvOreboot.kext - Rende l'hardware compatibile per lo spegnimento e il riavvio (sì, davvero!) Senza aver bisogno di un DSDT.
IOAHCIStorageBlockInjector.kext - Fà funzionare le unità esterne come fossero interne.
NVEnabler 64.kext (NVidia GeForce 9500GT)
VoodooHDA.kext 2.7.1 (2.7.2 non funziona, ALC888b)
RealtekR1000SL.kext (Realtek 8111)


3. Far funzionare la scheda grafica 
La maggior parte delle attuali ATi e Nvidia dovrebbero funzionare automaticamente dato che Apple li supporta nel MacBook. Se su una scheda grafica Nvidia, se non si riesce ad ottenere una risoluzione ottimale, prova a utilizzare i driver NVDAResman.kext e NVDAFG100hal.kext dal driver NVIDIA che trovi in /System/Library/Extensions/ di Lion, e rimuovi il file GeForce.kext.







Guida tratta da qui


Buon Hackintosh a tutti!