DNA Hacking!!

Drew Endy (Cabot Assistant Professor di Biological Engineering al MIT e co-fondatore della Fondazione BioBricks BBF) al 24C3 (Chaos Comunication Congress) con il suo interveto dal fantascientifico titolo DNA Programming ci ha introdotto alla programmazione del patrimonio genetico. Tale programmazione non ha molto a che vedere con la programmazione dell'informatica, dopotutto siamo più complessi dei computer :P, ma la vera novità è la realtà che si sta creando nel biohacking di cui è pioniere! Biohacking?!?! Si, il biohacking è l'applicazione dei principi dell'hacking alla biologica, i biohackers già da tempo fanno "reverse engineering" del codice genetico. L'iniziativa di Drew è la creazione di una comunità di hacking genetico in modo che si possa iniziare a usare degli standard biologici e quindi contribuire ad un progetto open source per la raccolta di funzioni genetiche, con cui si potrà rendere possibile la costituzione di organismi completamente arbitrari.

Ecco il video dell'intervento: